↑ Return to Edizione 2014

Accompanists

ANGELA PANIERI

Angela Panieri, nata a Livorno l’8 Maggio 1987, ha ottenuto il Diploma Accademico di Secondo livello  in Pianoforte solista con 110/110 e lode presso l’istituto Musicale “Pietro Mascagni” di Livorno sotto la guida del M° Daniel Rivera  durante l’anno accademico 2008/2009.
Si è in seguito perfezionata con il M° Carlo Palese (concertista e docente presso l’Istituto Musicale “Boccherini” di Lucca) e frequentato masterclass di docenti quali: Norma Fischer (presso la Royal Accademy of Music di Londra), Aquiles Delle Vigne, (presso l’ Istituto Superiore di Studi Musicali “L. Boccherini” di Lucca),Oxana Jablonskaja (presso il Teatro V. Alfieri, Castelnuovo Garfagnana), Alexander Hitchev (presso “Accademia Musicale G. Caccini”, Montopoli Val d’Arno, Pisa), Karl Betz  (presso “Accademia Musicale G. Caccini”, Montopoli Val d’Arno, Pisa), Hector Moreno.
Ha studiato con il M° Alan Weiss (concertista e docente presso il Lemmensinstituut di Leuven, Belgio) nell’ambito del progetto di mobilità Erasmus (a.a. 2008/2009).
Ha vinto e partecipato a numerosi concorsi pianistici, tra i quali più recenti: Concorso nazionale “Riviera della Versilia”, Viareggio – Lucca Secondo Premio; Concorso nazionale “Giulio Rospigliosi”, Lamporecchio – Pistoia Terzo Premio; Concorso nazionale “Premio Roberto Zucchi”, Castelnuovo Garfagnana – Lucca Primo Premio.
Oltre all’attività solistica e cameristica, svolge un’ intensa attività di maestro collaboratore ed accompagnatore al pianoforte: ha collaborato con la Società Corale Pisana diretta dal M° Gianpaolo Mazzoli (direttore dell’Istituto Musicale “Boccherini” di Lucca); ha preso parte al progetto Opera Studio del Teatro Verdi di Pisa (edizione 2010-2011); è stata pianista collaboratore del M° Giovanni Riccucci, primo clarinetto dell’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino durante la prima edizione del Livorno Music Festival 2011; ha collaborato con l’Istituto Musicale “Pietro Mascagni” di Livorno.
Ha suonato in formazione cameristica con concertisti quali:
Alessandra Rossi Trusendi (soprano) e Patrizia Scivoletto (mezzosoprano) nell’ambito della rassegna Classica con gusto stagione 2011-2012, presso il teatro La Goldonetta di Livorno; Johan Uytterschaut (baritono), docente di canto presso il Lemmensinsituut di Leuven, Belgio; Giovanni Riccucci (clarinetto) nell’ambito del Recital di musica da camera per il Livorno Music Festival (2011) –  Trio di Brahms op. 114 per pianoforte, clarinetto (o viola) e violoncello Ferdinando Vietti; Angelo Bartoletti (violista e docente di musica da camera presso l’istituto Mascagni di Livorno); Carlo Palese nell’esecuzione dei “Carmina Burana” di C. Orff diretti dal M° G. Mazzoli presso il Teatro dell’Ospedale Americano (Calambrone, Pisa 2010): Carlo Palese primo pianoforte, Angela Panieri secondo pianoforte.
Da gennaio a giugno 2012 è stata maestro collaboratore della classe di flauto del M° Berten d’Hollander e assistente del M° Alan Weiss (come insegnante di pianoforte) presso il Lemmensinstituut di Leuven, Belgio in quanto vincitrice di una borsa di studio per il progetto mobilità Leonardo da Vinci “Working with Music” 2012.

 

LAURA PASQUALETTI
Si è diplomata in pianoforte nel 1983 con il massimo dei voti e la lode, presso l’Istituto Musicale Pareggiato “Luigi Boccherini” di Lucca. Si è successivamente perfezionata per il repertorio solistico con Rossana Bottai, Lya de Barberiis ( presso l’Accademia S.Cecilia di Roma), Jorg Demus ( presso la Rai di Trieste), per il repertorio cameristico con il Trio di Trieste (presso la Scuola di Musica di Fiesole) ed il Trio Ciaikovski  ( Accademia Musicale Estiva di Portogruaro).
Parallelamente ha compiuto studi classici e si è laureata con il massimo dei voti e la lode in lettere moderne con indirizzo storico-musicale presso l’Università di Pisa.
Vincitrice di numerosi concorsi pianistici nazionali e internazionali (Albenga, Osimo, Velletri, Schumann di Macugnaga, Schubert di Tagliolo Monferrato, ecc) sia in duo a 4 mani che come solista, svolge intensa attività concertistica in varie formazioni cameristiche (dal duo pianistico al quintetto d’archi), ma principalmente come accompagnatore di cantanti lirici; in questa veste si è esibita nelle principali capitali europee (Parigi, Londra, Stoccolma, Atene, Varsavia, Vienna, Amsterdam, Montecarlo di Monaco, Berlino, Oslo, Siviglia, ecc.) e ha effettuato tournée in Giappone, Stati Uniti, Cuba, Siria, Brasile e Argentina.
A partire dal 1992 ha iniziato a svolgere l’attività di M° Sostituto al pianoforte e Suggeritore , collaborando con il Teatro Verdi di Pisa, Teatro Goldoni di Livorno, Festival Puccini di Torre del Lago, Ravenna Festival, Teatro Municipale di Piacenza, Teatro del Giglio di Lucca, Teatro Sociale di Mantova, ecc.
Ha collaborato ai masters di tecnica vocale ed interpretazione tenuti da artisti quali C.Desderi, R.Kabaivanska, K.Ricciarelli, A.Cupido, Magda Olivero, Anastasia Tomacewska ed ha accompagnato recitals di Mariella Devia, Katia Ricciarelli, Fabio Armiliato, Norma Fantini, Bruno de Simone, Alberto Cupido, ecc.
In qualità di M° Collaboratore al pianoforte e Assistente Musicale ha collaborato con importanti direttori d’orchestra come: Massimo de Bernart,Bruno Scimone, Patrick Fourniller, Stefano Ranzani,Steven Mercurio, Larry Gilgore, Claudio Desderi, Carlo Rizzi Brignoli, Roberto Tolomelli, Alessandro Pinzauti, Piero Bellugi  e dal 2005 ha iniziato una stretta collaborazione con il M° Riccardo Muti .
Ha collaborato  infatti come pianista assistente con il M° Riccardo Muti in occasione dell’allestimento di Don Pasquale di Donizetti, selezione da Mefistofele di A.Boito, Don Calandrino di D.Cimarosa, Il Matrimonio Inaspettato di G.Paisiello, presso  il Teatro Alighieri di Ravenna, Teatro Municipale di Piacenza, Teatro Stanislavski di Mosca, Salzburger Pfingstfestspiele, Teatro Pérez Galdòs della Gran Canaria, in tournée a Malta.

 

AMEDEO SALVATO
Solista, camerista, pianista accompagnatore, Amedeo Salvato si è diplomato nel 1998 presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli sotto la guida di Paolo Spagnolo con il massimo dei voti, lode e menzione speciale, aggiudicandosi il Premio Paolella quale miglior diplomato dell’anno.
Ha seguito masterclass con Andrzey Jasinski, Alain Meunier, Christian Ivaldi.
Si è esibito in prestigiose sale e teatri italiani (Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Comunale e Teatro Manzoni di Bologna, Auditorium del Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro Olimpico di Roma, Teatro Politeama di Palermo, Sala Verdi del Conservatorio di Milano, Villa Rufolo di Ravello, Teatro Goldoni di Livorno, Teatro Olimpico di Vicenza) e esteri (Wiener Saal di Salisburgo, Teatro dell’Opera di Clermont-Ferrand, I.C.I. di Londra, Oji Hall di Tokyo, Accademia della Musica “Gnessin” di Mosca, Sala Fedora Aleman di Caracas).
E’ accompagnatore ufficiale del Falaut Festival di Milano, dello Slovenian Flute Festival, del Festival Musica a l’Estiu di Javea (Spagna), dello European Piccolo Festival, del Concorso Flautistico Internazionale “Severino Gazzelloni” e si è esibito alla James Galway International Flute Convention a Weggis (Svizzera) e al Festival internazionale di oboe di Caracas.
Suona regolarmente al fianco di artisti quali Peter Lukas Graf, Maxence Larrieu, Thomas Indermhule, Emmanuel Pahud, Davide Formisano, Vicens Prats, Francesco Loi, Guido Ghetti, Jose Luis Estelles, Mario Caroli ecc.
Ha inciso per Spazi Sonori, Falaut Collection, RaiTrade e Urania Records.
È stato maestro di spartito presso la Scuola dell’Opera Italiana del Teatro Comunale di Bologna ed è stato pianista accompagnatore del Concorso internazionale di canto di Clermont-Ferrand.
Ha collaborato inoltre con Peppe Servillo per la messa in scena de “L’opera da tre soldi” di Weill/Brecht e con Moni Ovadia per lo spettacolo “Ah, Odessa”.

CESARE CASTAGNOLI
Nato a Viareggio nel 1975, si è diplomato nel 1995 con il massimo dei voti .
Nel 2007 consegue il Diploma Accademico di Secondo Livello presso l’Istituto Musicale “L. Boccherini” di Lucca con il massimo dei voti e la lode. Si è perfezionato con Andras Schiff,  Kostantin Bogino, Paul Badura – Skoda, Daniel Rivera, Bruno Rigutto, Claude Frank, Boris Bloch, Alessandro Specchi, PierNarciso Masi, Trio di Trieste, Trio di Parma, Bruno Canino, Trio Altenberg. Nel Giugno 2004 si è brillantemente diplomato ai corsi di perfezionamento pianistico tenuti dal M° Sergio Perticaroli presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in Roma e nel 2006 consegue con il massimo dei voti e la lode il diploma di Musica d’Insieme  presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in Roma sotto la guida del M° Rocco Filippini.
Da alcuni anni si esibisce con successo in numerose sale da concerto  tra cui ricordiamo Auditorium di Via della Conciliazione in Roma , Sala Accademica di via dei Greci in Roma, Parco della Musica a Roma (Sala Santa Cecilia), Teatro del Casinò di San Remo, Musikhalle in Hamburg (Germania), Wiener Saal al Mozarteum di Salisburgo (Austria), Kammermusiksaal des Schloss Belvedere (Weimar), Dreilinden Saal in Lucerna (Svizzera), Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio a Firenze, Teatro “La nuova Fenice” di Osimo, Teatro Guglielmi di Massa, Sala Absidale dell’università di Bologna, Salone degli specchi a Taranto, Teatro Politeama di Cascina (PI), Sala Ademollo del Palazzo Ducale di Lucca, Palazzo Albrizzi a Venezia, Chapelles des Cordeliers Aubenas (Francia), Teatro Alighieri di Ravenna, Museo Rivoltella a Trieste.
Ha suonato per importanti associazioni concertistiche quali: Shandelee Music Festival (New York – USA), Festival Internazionale di Musica da Camera (Zumaia – Spagna), Festival di Portogruaro (VE), International Music Festival di Raudaskyla in Finlandia, Amici della Musica di Bologna, Festival di Aosta, “Estate in Musica” in Fortezza Vecchia a Livorno, “Incontri di Musica da Camera” di Cividale del Friuli, Festival “Musica in Laguna” di Chioggia, Società di Concerti “A. Buzzolla”  di Adria (RO),  Associazione Dino Ciani di Milano, Associazione Musicale Lucchese, Fondazione William Wolton di Ischia, Festival Camogli in Musica, Junge Kunstler Hamburg (Germania).
Ha suonato con l’Orchestra Sinfonica del Festival di Chioggia (VE) per “Musica in Laguna”, l’Orchestra “Clara Schumann” di Livorno e l’Orchestra Sinfonica di Massa e Carrara presso il Teatro “Guglielmi” di Massa, l’Orchestra da Camera delle Marche, l’Orchestra Sinfonica di San Remo e con l’Orchestra dell’Istituto Musicale “L. Boccherini”. Ha registrato in duo con il violino per la radio tedesca Mitteldeutsche Rundfunk. Si è esibito al fianco di artisti noti a livello internazionale quali Bruno Rigutto, Alberto Bocini, Gabriele Pieranunzi, Roberto Cani.
Insegna Pianoforte presso il Conservatorio di Musica “A. Scontrino” di Trapani.

GIOVANNI GUASTINI
Si è diplomato con Susanna Bigongiari presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze col massimo dei voti e la lode; si è poi perfezionato in musica da camera con Alessandro Specchi presso l’Accademia Musicale di Firenze ed ha ottenuto la laurea di secondo livello in Musica da Camera presso il Conservatorio di Firenze sotto la guida di Rolando Russo. Grazie a una borsa Erasmus ha frequentato i corsi dell’Accademia musicale Ferenc Liszt di Budapest, sotto la guida di László Baranyay (pianoforte), János Devich e László Bihary (musica da camera). Ha frequentato master class tenute da Andrzej Jasiński, Matthijs Verschoor (pianoforte), Dario De Rosa (musica da camera) e Riccardo Cecchetti (fortepiano). Nell’ambito del programma “International Certificate for Piano Artists”, organizzato dalla Fondation Bell’Arte di Bruxelles e dall’École Normale de Musique “A. Cortot” di Parigi, ha perfezionato il repertorio solistico con maestri come Nelson Delle Vigne-Fabbri, Philippe Entremont, Robert Roux, Jerome Lowenthal.
Nel 2005 si è laureato in Filosofia presso l’Università di Firenze, con una tesi dal titolo “Il rapporto testo-interpretazione nelle opere musicali”, dalla quale è stato tratto un articolo pubblicato sulla rivista Civiltà Musicale.
Ha ottenuto il primo premio in diversi concorsi nazionali (concorso “Paolo Agostini” di Prato nel 2008) e internazionali (concorsi “Città di Cogoleto” nel 2008, “Magnificat Lupiae” di Lecce nel 2008, “Paolo Barrasso” di Caramanico Terme nel 2010). Ha dato concerti in diversi paesi europei (Italia, Francia, Belgio, Spagna, Portogallo, Germania, Ungheria), Turchia, Stati Uniti e Repubblica Dominicana, da solista, con orchestra (nel 2011 e 2012 con la Palm Beach Symphony con la direzione di Ramón Tebar, in occasione del Palm Beach Atlantic Piano Festival in Florida) e in numerose formazioni cameristiche.
Ricopre il ruolo di pianista accompagnatore presso la Scuola di Musica di Fiesole, i corsi strumentali-vocali “Rencontres Musicales Internationales” tenuti annualmente a Braine-l’Alleud (Belgio), la sede fiorentina della New York University e numerosi incontri musicali e masterclass in Italia e all’estero.

ECO STRING QUARTET

Davide Dalpiaz I Violin
Elisa Marashi  II Violin
Sofia Baumgartl Viola
Lorenzo Cosi Cello
The ECO STRING QUARTET was born at the Scuola di Musica di Fiesole on the 15.10.2008. It is one of the youngest quartets of the School. Despite the young age, the members attend Masterclasses together and have already played in many occasions. In 2009 the Quartet played for the Chancellerie des Universités De Paris, in the Florentine seat of Villa Finaly. In 2010 it was awarded the Scholarship “Association Friends of the School”, after performing by heart. It  participated in the Festival “Music of Summer” in Bardonecchia (Torino), where it also took part in the Masterclass held by M° Amiram Ganz.  In the same ECO STRING QUARTET took a second Masterclass held by the Cremona Quartet. In 2011 it participated in the Registry of Honor of the Historical Residences of the Tuscany, performing in Florence. It continued a specialization course in Stia (Arezzo), under the lead of the Klimt Quartet, and participated in the ICM (International Campus Music), held in Polignano a Mare (Bari). In 2012 the Quartet was again awarded the Scholarship “Association Friends of the School”, and on  April 27th played at the Medici Villa The Ferdinanda of Artimino (Prato). On July 3 the Quartet has opened the “Concerti di Mezzogiorno (Noon Concerts)” of the prestigious Festival of Two Worlds of Spoleto. During the summer it attended again a specialization course  in Stia (Arezzo) and inaugurated a new course, the SQSS (String Quartet Summer School) in Cisternino (Bari), Puglia, held by M° Francesco Masi and M° Vincenzo Scarafile.  On November 23 it participated in the concert “Thank you, Maestro” in memory of Piero Farulli, in the New Theater of the Opera of Florence. The next day  it performed in the Room of Bona of Palace Pitti. 2013: on January 15th ECO STRING QUARTET  performed, again in memory of the Founder of the school Piero Farulli, in the concert “The Lesson of Piero”. On January 27th it took part in the Palace Strozzi Sacrati for “Municipal Spirit” a route of concerts promoted by the Regione Tuscana.  In the month of March it partecipated to the Masterclass held from Casals Quartet in the School of Music of Fiesole and to the Lectio Magistralis of Lorenza Borrani in the White Room of Palace Pitti.  In the month of May it attended the Quartet Kuss Masterclass, further perfecting Haydn’s Op. 20 N. 2 Quartet.  During the month of June the Quartet has performed during several events, the last of which was the “Festa della Musica”, the last concert of each Scuola di Musica di Fiesole academic year.  During the month of July, the Quartet participated in the Masterclass held at Villa Cicaleto, under the lead of such chamber music masters as Federica Ferrati, Matteo Fossi and Edoardo Rosadini, performing pieces for string quartet, but also for quartet and piano.  From August 25th to 31st, the Quartet attended the Masteclass held by Sir Peter Maxwell Davies and M° Christopher Austin, in Livorno, where the Quartet interpreted the contemporary pieces of the young composers students of the two teachers. November 16th the Quartet played for the Festival of the “Musical Flowers” of Florence, opening the evening concerts of the students. In 2014, the Quartet was selected from the Scuola di Musica di Fiesole to play on April 27th for ORF (Austrian national Public service Broadcaster, radio and TV recording) at the Mozarteum of Salzburg (Austria). Over the years the Quartet has actively taken part in all the activities offered by the Scuola di Musica di Fiesole, ranging from the contemporary music competition Veretti, playing unpublished work created by young composers, to the activity of dissemination of music in Florentine primary schools, where they perform and explain for any age group od children.