PREPARAZIONE E SIMULAZIONE DI AUDIZIONE PER TIMPANI E PERCUSSIONI IN ORCHESTRA

Il corso è rivolto a tutti i percussionisti diplomati e non diplomati, che vogliano approfondire attraverso esercitazioni tecniche e passi d'orchestra, lo studio delle percussioni e dei timpani in preparazione di audizioni e concorsi. Il corso di 4 giorni sarà incentrato su:
- l'analisi tecnico-interpretativa dei primi passi dell'orchestra per timpani e percussioni del repertorio sinfonico,
- la simulazione di un'audizione, in cui è possibile ottenere una risposta positiva e automatica, tenendo conto di uno sviluppo dell'autocontrollo psico-emotivo.

Tipo di lezioni: collettive

Limite minimo delle iscrizioni per attivare il corso: 6 studenti. Non è prevista la figura dell’uditore.

L’organizzazione si riserva di mettere a disposizione degli studenti più meritevoli alcune borse di studio previa richiesta alla segreteria, da assegnarsi al termine del corso e ad insindacabile giudizio dei docenti.

Per tutte le informazioni relative a modalità e quote di iscrizione clicca qui

 

CLAUDIO ROMANO

Ha intrapreso gli studi musicali presso il Conservatorio “Alfredo Casella” dell’Aquila, sotto la guida del prof. Antonio Striano. Giovanissimo, si è diplomato in Percussione con il massimo dei voti e inoltre ha conseguito il diploma in Tromba. Nel 1978 ha vinto il concorso internazionale come Primo Timpanista presso l’Orchestra Sinfonica di Roma della Rai e dal 1994 ricopre lo stesso ruolo nell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai.
Ha suonato sotto la guida dei più grandi direttori del mondo. Ha collaborato con la Filarmonica della Scala, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Orchestra Mozart, l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino.
E’ stato docente di Percussione presso il Conservatorio di Musica “Alfredo Casella” dell’Aquila e attualmente è docente al biennio universitario del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino. Nel 2010 è stato invitato dal Mozarteum di Salisburgo come docente di un master sulla letteratura e il repertorio sinfonici.
Ha fondato a Roma una scuola di Timpani e Percussione presso la quale segue personalmente giovani studenti provenienti da tutta Italia.
In occasione del 10° Festival "Giornata delle Percussioni" tenutosi a Fermo, ha ricevuto un premio internazionale alla carriera.

JONATHAN FARALLI 

Ha compiuto gli studi musicali in percussione e composizione presso il Conservatorio Statale di musica “L.Cherubini” di Firenze, diplomandosi con il massimo dei voti. Si è laureato in Sociologia dell’educazione presso l’Università degli studi di Firenze. Si è diplomato in Didattica della musica presso il Conservatorio di Fermo. Si è perfezionato prima allo “Sweelinck Conservatorium” di Amsterdaam  e successivamente a Strasburgo. Ha collaborato come timpanista e percussionista con “l’Orchestra della Toscana” e con l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino in maniera continuativa dal 1981. Ha fatto parte ed è chiamato tutt’oggi a collaborare con le più famose orchestre italiane, suonando nei più prestigiosi auditorium e teatri del mondo sotto la guida dei più grandi maestri (citiamo Giuseppe Sinopoli, Zubin Mehta, Yuri Temirkanov, Georges Prêtre, Carlo Maria Giulini, Daniele Gatti e Claudio Abbado). Svolge attività solistica e cameristica tenendo masterclass e concerti in tutti i continenti, ha collaborato con i compositori più famosi, tra i quali Luciano Berio, Salvatore Sciarrino, Franco Donatoni e John Cage. Suona in duo con il flautista Roberto Fabbriciani. Ha fatto parte del gruppo “Les Percussions des Strasbourg“ dal 1993 al 1996 suonando nelle principali città europee. Collabora con numerosi ensembles, tra i quali il “Contempo ensemble”, “L’ European Music Project”, “Modern Times Duo”, “Richard Gagliano”, “I virtuosi di Mosca”. Collabora con l’Istituto di ricerca musicale “Tempo Reale” (informatica e computer music) fondato da Luciano Berio. Ha al suo attivo molte incisioni discografiche con orchestra, gruppi da camera e, come solista, con case discografiche di primo piano. Attualmente insegna presso l’Istituto Musicale Pareggiato“P. Mascagni” di Livorno, dove è docente della classe di strumenti a percussione. Dal 1986 al 2017 è stato docente di percussioni per l'Orchestra Giovanile Italiana alla Scuola di Musica di Fiesole.