CORSO DI VIOLA

L’orario e il funzionamento del corso saranno definiti dal Maestro in base alla composizione della classe.

Il corso prevede la presenza del pianista accompagnatore (solo su richiesta al momento dell’iscrizione).

Massimo 8 allievi

L’organizzazione si riserva di mettere a disposizione degli studenti più meritevoli alcune borse di studio previa richiesta alla segreteria, da assegnarsi al termine del corso e ad insindacabile giudizio dei docenti.

Per tutte le informazioni relative a modalità e quote di iscrizione clicca qui

 

Interprete, compositore e insegnante, l'attività artistica di Yuval Gotlibovich è varia e interconnessa. Come violista ha vinto il primo premio ai concorsi Lionel Tertis (Regno Unito), Fischoff (USA) e Aviv (Israele). Si esibisce regolarmente come solista (con la Jerusalem Symphony, Real Filharmonía de Galicia, Tel Aviv Soloists Ensemble, Israel Chamber, Ostrobotnian Chamber Orchestra, Orquesta de Cambra Catalana e Texas Festival Orchestra tra gli altri), in recital (Wigmore Hall, Kennedy Center, Museo di Tel Aviv tra gli altri) ed è regolarmente invitato ai festival più importanti d'Europa.

Il suo album di debutto per l'etichetta discografica NAXOS, con la musica viola di Ramón Paus, ha ottenuto riconoscimenti internazionali in quanto è entrato nella top ten degli album più venduti di Naxos nel mondo nel primo mese della sua uscita.

Il suo arrangiamento delle Variazioni Goldberg di Bach in vari stili musicali sono state registrate dal Garnati Trio per Sony.

Più di recente, Gotlibovich ha registrato la versione 2019 del Concerto per viola di Anton Garcia Abril, insieme alla Real Filarmonia Galicia sotto la direzione di Paul Daniel.

Quest'anno registrerà un doppio concerto per clarinetto, viola e orchestra e un concerto per viola e archi di Menachem Wiesenberg con la Beethoven Philharmonie sotto la direzione di Thomas Roesner.

La sua passione per la performance, la composizione e l'improvvisazione lo hanno portato alla creazione di musiche originali che accompagnano i film muti dal vivo. Ha interpretato questi film in vari festival cinematografici e musicali in tutta Europa. Ha composto le musiche per il film documentario ¨Pantalla Rasgada¨ diretto da Gerardo Gormezano.

La sua Sonata per viola e pianoforte è stata presentata quest'anno alla Tokyo Opera da Nobuko Imai e Izumi Tateno (a cura di Edizioni Da-Vinci). Il pezzo è stato eseguito nuovamente in una tournée in Giappone con Tateno e Gotlibovich, nonché al congresso Viola di Rotterdam e in Svizzera.

Il suo completamento della Sinfonia Concertante per trio d'archi e orchestra di Mozart (Edizioni Boileau), ha debuttato in un concerto speciale, dove Gotlibovich ha diretto e suonato come solista con la Camerata Strumentale Città di Prato, a Firenze.

Gotlibovich è il direttore artistico del Festival Internazionale di Musica “Ciudad Monumental de Cáceres” e del Concorso di composizione di Nooa. Il prossimo ottobre presenterà in anteprima la musica del film La passione di Jean D'arc, a KlassiskeDage, a Holstebro, Danimarca.

Gli impegni futuri includono una registrazione con la Beethoven Philharmonie di Menachem Wiesenberg Concertino per viola e orchestra d'archi e doppio concerto per clarinetto, viola e orchestra. La sua Sonata per viola sarà eseguita nuovamente in Irlanda il prossimo giugno al Kaloe Music Festival, insieme alla pianista Sophia Rahman. Il suo arrangiamento delle variazioni Goldberg sarà presentato quest'anno al Kuhmo Music Festival in Finlandia.

Gotlibovich è professore di viola in Svizzera e Spagna ed è stato professore all'Indiana University, Jacobs School of Music, la stessa scuola in cui si è diplomato nella classe del suo insegnante e mentore Atar Arad.